Il sentiero delle ore: da monastero a monastero, tra Burgusio e Müstair

Varcare i confini e sperimentare la forza della meditazione e del silenzio. È l’invito del Sentiero delle ore, che collega il monastero di San Giovanni a Müstair, già in Svizzera, con l’abbazia di Monte Maria giusto sopra Burgusio (frazione di Malles), in Val Venosta. Isolato dalla civiltà e dalla frenesia del mondo moderno, il sentiero dà modo all’escursionista di incontrare se stesso e di cogliere la ricca varietà paesaggistica e storico-culturale dell’Alta Val Venosta.

Propongo di affrontare il cammino con un atteggiamento particolare: proviamo a liberarci dall’impulso di correre, moderiamo il passo, consentiamoci di indugiare. Il Sentiero delle ore ci sprona a rallentare il ritmo di vita impostoci dalla realtà esterna e a ritrovare l’equilibrio interiore.

Data la propria lunghezza, il sentiero non è tra i più semplici e presenta alcuni tratti esposti che, seppur assicurati, richiedono passo sicuro. Sulla via sono collocati pannelli informativi con dati e informazioni sulla battaglia della Calva, su acqua e rogge, sulla lingua e la vita degli abitanti di questa regione di confine. Il sentiero ha vari punti di accesso (Müstair, Tubre, Laudes, Clusio, abbazia di Monte Maria) e può essere percorso seguendo un itinerario circolare. Sul tragitto non ci sono punti di ristoro e per l’escursione sono d’obbligo calzature robuste, protezione contro la pioggia e un documento di identità valido (da mostrare alla frontiera con la Svizzera).

Nota: al momento (aprile 2015) il tratto Müstair-Laudes è chiuso per pericolo di caduta massi, mentre è percorribile il tratto Laudes-Burgusio.

Posted on August 22, 2015 by admin

 

Informazioni

Grado di difficoltà / Tipo di escursione: impegnativo
Ubicazione: Gruppo del Sesvenna
Lunghezza del percorso: 18 km
Tempo di percorrenza: 5 ore

Punto più alto del percorso: 1532 m s.l.m.
Dislivello in salita: 740 m
Periodo ideale: da maggio a ottobre

Contatto / Richiesta di informazioni >>

Comments are closed.